Stufe e caminetti

Consigli su come scegliere il tuo caminetto?

Quando ci apprestiamo a scegliere un caminetto dobbiamo considerare alcune valutazioni che coinvolgono sia l'aspetto estetico dell'arredamento che quello del puro riscaldamento dell'ambiente stesso.

Quali valutazioni bisogna fare per individuare il prodotto adatto alle nostre esigenze?

Lo staff Olivetti Savant si pone come scopo  la consulenza per farvi scegliere il caminetto che fa per voi, sotto l’aspetto estetico che di resa-calore.

Come prima valutazione da fare ci sono le dimensioni del locale.
Le dimensioni del locale in cui sarà posto il caminetto, l'altezza delle pareti e le adiacenze eventuali possono indirizzare la scelta su diverse soluzioni. Quindi si consiglia di rilevare questi dati portando la piantina della vostra casa.

Altra valutazione da fare riguarda la canna fumaria e presa d'aria.
Per l’installazione del caminetto è necessaria la canna fumaria e la presa d'aria. Bisogna valutarne le caratteristiche, il posizionamento per poter agevolare la posa.
Dobbiamo porci una domanda: Perché desidero acquistare un caminetto?
Per arredare, per cucinare, per riscaldare, risparmiare.

Il caminetto può scaldare tutta la casa?
Assolutamente si!
Con un caminetto adeguato si può realizzare un impianto di riscaldamento a legna.
Oppure posso allacciare il focolare all’ impianto esistente per distribuire facilmente in tutta la casa il calore prodotto dalla legna.
Vi aspettiamo per consigliarvi al meglio!

Stufe

La stufa è anch’essa una fonte di riscaldamento alternativa al camino. In commercio ne esistono di varie tipologie, la macro distinzione avviene in base al funzionamento, al tipo di materiale o ai combustibili utilizzati.

  • Abbiamo le stufe radianti che emanano direttamente il calore. Sono indicate per riscaldare unici ambienti.
  • Abbiamo le stufe a irraggiamento: sono molto efficaci perché riscaldano attraverso tutte le pareti.
  • Abbiamo le stufe a convenzione: riscaldano facendo circolare aria calda nell’ambiente.
  • Stufe in ghisa: la camera di fuoco è rivestita spesso con materiale refrattario soprattutto se oltre alla legna viene usato anche il carbone.
  • Le stufe in acciaio: sono prodotte con lamiere in acciaio con spessori diversificati , ritagliate, piegate e saldate insieme.
  • Le stufe in cotto: sono realizzare con blocchi in materiale refrattario.
  • Le stufe in pietra ollare: la particolarità di questa tipologia risiede nella pietra che è la steatite che sopporta forti variazioni di temperatura.
  • Le stufe a pellet: sono progettate per l’utilizzo esclusivo di pellet e sono dotate di un sistema di alimentazione automatico che preleva il combustibile da serbatoi di accumulo con il controllo di circuiti elettronici.
  • Le stufe in muratura intonacata: la loro principale caratteristica è che possiede una inerzia termica che favorisce l’accumulo di calore per poi cederlo in tutto l’ambiente.
    le stufe miste nate per combinare al meglio le qualità di diverse tipologie di materiali.

TORNA SU

On this website we use first or third-party tools that store small files (<i>cookie</i>) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (<i>technical cookies</i>), to generate navigation usage reports (<i>statistics cookies</i>) and to suitable advertise our services/products (<i>profiling cookies</i>). We can directly use technical cookies, but <u>you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies</u>. <b>Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience</b>.